Prestazioni occasionali

Attenzione, da ora in avanti è previsto l’obbligo, per il committente, di comunicare preventivamente all’Ispettorato del Lavoro l’avvio dell’attività di un lavoratore autonomo occasionale (ex art. 2222 c.c.).

Prima di tutto cosa si intende per lavoratori occasionali? Si tratta di quei lavoratori che si obbligano a compiere, verso un corrispettivo, un’opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente. Si tratta in sostanza di attività rese in via eccezionale, episodica e comunque non ricorrente, quindi non nell’esercizio di un’attività professionalmente organizzata. La disciplina del lavoro autonomo occasionale riguarda i soggetti che svolgono esclusivamente attività professionali di carattere intellettuale, per esempio un amministratore di condominio che opera solo nel proprio stabile. 

A regime la procedura comunicativa sarà telematica, ma in attesa che il Ministero del lavoro aggiorni gli applicativi, la comunicazione andrà effettuata attraverso l’invio di una e-mail (ordinaria, non PEC) indirizzata all’Ispettorato territoriale competente (per Torino: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), prima dell'inizio del rapporto.

Gli elementi minimi da indicare nella comunicazione sono:

  • I dati del committente
  • I dati del lavoratore autonomo occasionale
  • La sede dell’attività
  • Una sintetica descrizione dell’attività
  • L’ammontare del compenso (solo se stabilito al momento dell’incarico)
  • La data di avvio e l’arco temporale presunto in cui si svolgerà la prestazione

Di seguito una bozza di comunicazione con i dati obbligatori richiesti dall’Ispettorato del Lavoro:

 Immagine1

 

Le sanzioni in caso di mancata o ritardata comunicazione: da 500 a 2.500 euro per ogni lavoratore.

Chiudo con una precisazione: la comunicazione deve avvenire all’avvio della prestazione e non al momento del pagamento. Quindi se l’attività è stata svolta nel 2021 e oggi deve essere pagato il compenso, nessuna comunicazione deve essere inviata.

Domenica, 23 Gennaio 2022 16:21

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito.